Ti spiego come rendere più accoglienti gli ambienti usando i colori.

Queste sono alcune indicazioni,  di come puoi rendere molto piu accoglienti gli ambienti, utilizzando i solo colori di tendenza.

Utilizza i colori caldi

In salotto oppure negli ambienti di convivialità i colori caldi non sono solo una questione di gusto. È comprovato scientificamente che le temperature cromatiche alte influiscono positivamente sull’atmosfera della stanza e stimolando nelle persone sensazioni di gioia e benessere. Questo può essere molto positivo per la zona giorno, o per le stanze dove si svolgono attività diverse durante la giornata, dallo smartworking al fitness domestico, ai momenti conviviali con la famiglia o con gli ospiti, ma sono utili anche negli uffici oppure nei locali di socialità per creare una sensazione di accoglienza e benessere.

Le sfumature sono praticamente innumerevoli, con nuance delicate adatte anche ambienti urbani e eleganti. Nell’armocromia, questa scala cromatica, esprime potenza, accoglienza e richiama il calore della luce e del sole. È una palette per chi vuole rendere più confortevole uno spazio e può essere un buona soluzione per un ambiente che è poco illuminato e freddo.

 

Il primo elemento da analizzare in un ambiente è la luce.

 

La luce naturale è l’elemento principali per la scelta della palette è. In spazi piccoli e poco illuminati è sempre meglio evitare i colori troppo saturi, sono le tinte piùcalde e chiare checreano luminosità dentro agli ambienti più angusti, ovviamente serve la dose giusta del grado e della tonalità. Ad esempio, un colore crema oppure un tortora caldo, rendono più elegante un ambiente di dimensioni molto ridotte, anche in stile contemporaneo.

 

Bianco

Ci sono tantissime alternative e tonalità di bianco,anche con un certo gradiente di intensità, che possono essere una buona base neutra, dalla quale partire per comporre gli arredi e abbinamenti cromatici.

Il color burro, il cappuccino, sfumature rosa nude e caramello o le tonalità  più strutturate comeil grigio taupe e il tortora nelle versioni più calde. Tonalità che stanno meglio se accostate a colori caldi come rosso, arancione e giallo, con metalli caldi quali l’oro e l’ottone e parquet miele.

 

Senape

ll color senape, è considerato una tinta predominante, molto calda e con una selezione di abbinamenti ricercati che si ritrovano tra gli interni un po’ retrò e Boho: non sempre incontrano il gusto di tutti, ma ci sono diverse opzioni da valutare.

Sulle pareti o solo come accento di colore su arredi e accessori esprime la sua energia, virando l’identità di un ambiente: con schemi contemporanei, accostato a toni freddi come salvia e azzurro polvere, si può trovare un po’ ovunque, dal soggiorno alla cucina, alla camera dei bambini ma anche in un ristorate o studio… E’ un colore utile anche per sdrammatizzare ambienti molto impostati. Nelle versione curcuma o zafferano risulta ancora più energizzante.

 

Magenta

Un colore che non lascia spazio alle vie di mezzo, il magenta o lo ami o lo detesti. Seppur complesso da abbinare, conquista gli interni più contemporanei. Prima si sceglie la nuance,poi, il passo successivo è trovare la dose giusta all’interno del ambiente, dalle pareti ai piccoli accessori.

Il magenta può diventare protagonista degli imbottiti, in tessuto o velluto, declinato in una brillante variante lampone.Si possono arricchire gli ambienti con piccoli complementi in palette.

 

Corallo

Una sensazione di calore e affetto, infonde anche conforto e ottimismo, un colore vivace e delicato, E’ stato il colore pantone 2019 e, in questo momento storico sembra sia stat quasi profetica.

Questo spiega, il successo di questa tonalità, versatilein tutte sue sfumature; tra rosso, rosa e arancio. Un colore semplice da aggiungere. Si abbina bene dal rosa, al verde salvia o a toni neutri (per un risultato ottimale).

 

Rosa Antico

In questi ultimi anni la moda  ha consacrato il rosa antico come uno dei protagonisti anche nel’arredamento d’interni, declinandolo su finiture, arredi, complementi e ecc…

Per gli amanti del design nordico, la scelta ricadesu abbinamenti freschi e leggeri: rosa blush e mobiliin legno sbiancato pavimento compreso, con elementi grigio perlato o carta da zucchero e decori murali con lo stile botanico.

C’è il rosa terracotta perfettoper gli ambienti piu“metropolitani”, con complementi in metallo ein blu ottanio.
Come esempio: L’abbinamento di un divano texturizzato rosa (anche ritappezzato) a un tavolino in marmo chiaro e lampade dalle forme stilizzate in metallo oro, renderà confortevole qualsiasi ambiente.

 

Terra

Le tendenze 2022 In materia di colori per interni,non lasciano spazio a dubbi. Sulla tendenza della ricerca di stabilità e coraggio e, con attenzione ai temi dell’ecosostenibilità, tutti vogliamo portare la natura dentro gli ambienti. le tonalità terrose,corrispondono perfettamente a quest’esigenza, in pratica “la palette di terra”.

Colori essenziali, neutri, caldi come la sabbia . Lepreferenze si muovono tra tinte più neutre e versatili come i beige combinati alle tonalità più scure e intense dei marroni, senza dimenticare l’abbinamento allapalette dei verdi, una palette oramai una costante in qualsiasi arredameto.

 

Se hai qualche dubbio specifico, scrivimi, per me sarà un piacere risponderti.

 

photo Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Privacy Policy