L’illuminazione giusta migliora il nostro stato d’animo

Il nostro inconscio reagisce con segnali di benessere quando l’illuminazione è adeguata.  Illuminare un ambiente con punti luce in zone opportune, genera una condizione di raccoglimento, di aiuto alla meditazione, o di stimolo per una conversazione serena.

Per ottenere un maggiore confort negli ambienti living o nelle zone riposo, è sicuramente più adatta una illuminazione calda generata da più punti luce ben distribuiti, che creino effetti di luce e ombra.

Sicuramente negli ambienti di servizio come i bagni o le cucine è importante che l’ illuminazione sia forte e diretta sui piani di lavoro e che tutto l’ambiente sia ben illuminato.

E’ inoltre fondamentale la luce solare. Una casa buia in cui entri poco il sole è una casa tendenzialmente patologica.

La luce solare aiuta il benessere e il buonumore, ha una funzione “terapeutica” insostituibile.

La luce del sole non è mai uniforme, varia nell’arco della giornata e le nostre cellule e la nostra psiche hanno bisogno del rapporto con essa.

Genera emozioni di gioia, equilibrio e di benessere tanto più gli ambienti siano ben illuminati.

Entrare in una casa ben distribuita, ben colorata,  bene illuminata e altrettanto ben organizzata secondo il nostro personale stato psicologico, ci fa sentire in armonia.

La casa ben arredata aiuta l’equilibrio  sociale

Tutti noi abbiamo bisogno di relazioni armoniche. La solitudine e l’isolamento possono generare stati depressivi. Una vita di relazioni positive è una vita sana e appagante.

Per questa ragione, è utile pensare a spazi e situazioni in cui poter stare in compagnia: se si ama la tavola pensare a tavoli e arredi in grado di adeguarsi alle varie esigenze come una visita improvvisa, o un invito inaspettato.

Oppure se si desidera passare serate danzanti oppure fare lo yoga è adeguato organizzare spazi liberi (o facilmente liberabili); o se piace conversare possono essere utili grandi divani oppure diverse sedute comode, e così via…

La consapevolezza che il nostro benessere psicologico dipende anche dalla nostra casa, da come è organizzata, da come è arredata, colorata, illuminata è decisamente importante.

Mettere al “centro” della nostra casa noi stessi, le nostre emozioni i nostri stati d’animo, le nostre esigenze non solo fisiche ma anche psicologiche, ci rende consapevoli di come sia possibile vivere in modo nuovo lo spazio e gli ambienti.